Appuntamenti

Gen
21
Dom
Etienne Abelin – Tamar Halperin – Music Animation Machine @ Castello di Rivoli - Museo di Arte Contemporanea
Gen 21@17:00–19:00
Feb
10
Sab
Accademia Strumentale Italiana @ Castello di Rivoli
Feb 10@21:00–23:00
Feb
17
Sab
La principessa luminosa @ Castello di Rivoli
Feb 17@17:00

Laura Marconi

testo e musica

Coro G

esecuzione ed allestimento

Carlo Pavese

direttore

Prima esecuzione in coproduzione con Unione Musicale Torino

Mar
3
Sab
Quartetto Adorno @ Castello di Rivoli
Mar 3@21:00–23:30
Apr
21
Sab
L’Astrée – Mozartiade @ Castello di Rivoli
Apr 21@21:00–23:00
Mag
5
Sab
Faust Quartett & Dimitri Ahskenazy @ Castello di Rivoli
Mag 5@21:00–23:00
Giu
30
Sab
Carmina Burana @ Castello di Rivoli - Scalone d'ingresso
Giu 30@21:30–23:30
Dic
16
Dom
Alice (da Lewis Carroll) – Spettacolo per bambini @ Castello di Rivoli
Dic 16@17:00

Tecnologia Filosofica

presenta

Thuline Andreoni

Elena Valente

performer

Marco Amistadi

adattamento del soggetto originale, regia, musiche, live electronics

Coproduzione Unione Musicale Onlus e Tecnologia Filosofica

 

Alice è il viaggio straordinario compiuto in un mondo fantastico costellato di incontri, scoperte e mirabolanti avventure. Tratto dalle indimenticabili Alice’s Adventures in Wonderland di Lewis Carroll, diventa spettacolo di musica, danza e teatro adatto a bambini (e adulti!) di ogni età grazie all’adattamento, alle composizioni, alla regia di Marco Amistadi: l’universo magico e poetico nato dalla penna dell’eclettico scrittore inglese trova nuova vita sulla scena, attraverso giochi di prospettiva, usi fantasiosi di oggetti quotidiani e riprese insolite, con l’elemento del movimento che si inserisce aiutato dalle suggestioni di musica, video e recitazione.

Concerto replica per le scuole lunedì 17/12/2018

 

Gen
20
Dom
PASTORE – Un progetto di Gianfranco Mura @ Castello di Rivoli
Gen 20@17:00

Gianfranco Mura

immagini

Raffaello Fusaro

testi e recitazione

Valentina Casula

canto originale

MAKIKA alias Carlo Spiga

Musiche originali, live electronics

 

Un progetto di Gianfranco Mura

reading-spettacolo di immagini, testi e musiche


PASTORE
Un progetto di Gianfranco Mura
Il progetto Pastore è un incontro di immagini, musica, scritti e recitazione. Un quadrato che racchiude le fotografie, settanta, di pastori sardi di diverse età, ritratti su sfondo bianco per conferire loro un’assolutezza metafisica, scattate sapientemente da Gianfranco Mura.
Le parole sono quelle di Raffaello Fusaro, ispirate dalle immagini di Mura che restituiscono l’idea stessa dell’atavicità dell’essere pastore, dalla Mauritania alla Barbagia, dalle steppe siberiane alla Patagonia, dalla Grecia antica alla periferia di New York.
La musica, creata da Makika, nome d’arte di Carlo Spiga, e da lui stesso eseguita dal vivo, crea la suggestione per questo viaggio affascinante attraverso il tempo e lo spazio.
A chiudere entro il perimetro del quadrato l’idea platonica di “Pastore”, ci aiuta la voce stupenda di Valentina Casula, titolare del Premio Maria Carta nel 2012, parigina d’adozione, raffinata interprete di world music, jazz e ricercatrice di sonorità popolari.

Feb
17
Dom
La principessa luminosa – Ore 15:00 e ore 18:00 @ Teatro del Castello di Rivoli
Feb 17@15:00

Laura Marconi

testo e musica

Coro G

esecuzione ed allestimento

Carlo Pavese

direttore

Prima esecuzione in coproduzione con Unione Musicale Torino

Replica ore 18:00

La principessa leggera, The Light Princess (1864) dello scrittore matematico e teologo George MacDonald, diventa liberamente “luminosa” nella fiaba corale allestita dal Coro G in uno spettacolo per coro a cappella, pubblico e luce. Ripercorreremo le vicissitudini della principessa colpita dal maleficio di una strega che l’ha privata della voce e della volontà di comunicare con il mondo: il pubblico, situato nell’ambiente scenografico del “Giardino”, è parte stessa dell’interiorità della protagonista e collabora attivamente al cammino per ritrovarne la voce perduta, mentre il coro, specchio emozionale dei personaggi, rilegge l’ambiguità delle loro emozioni attraverso le cangianti sfaccettature della musica, trasformando lo spazio scenico in un ambiente magico e rituale.