La Scuola su Facebook

La pagina Facebook della Scuola di Musica è lo strumento più rapido per essere sempre informati sulle novità e notizie che ci riguardano.
In questi giorni stiamo presentando i docenti e i corsi che inizieranno nella settimana del 12 ottobre.
Per ogni ulteriore informazione è possibile contattare la segreteria al numero 0119564408.

Scritto il Categorie News

Riapertura Scuola di Musica

La Segreteria della Scuola di Musica riapre gli uffici da martedì 1 settembre 2020.
Da lunedì 7 settembre la Segreteria sarà aperta al pubblico dal lunedì al venerdì in orario 14:00 – 19:00 e il sabato in orario 9:45 – 12:45.
L’accesso alla Scuola di Musica è consentito tramite appuntamento.

Scritto il Categorie News

Sospensione dell’attività didattica della Scuola di Musica

A fronte dell’emergenza sanitaria legata alla pandemia da Covid-19, le attività didattiche all’interno della struttura della Scuola di Musica Città di Rivoli sono sospese.
Alcuni corsi proseguono in modalità a distanza.
La segreteria può essere contattata via mail per informazioni.

Scritto il Categorie News

Sospensione dell’attività didattica della Scuola di Musica fino al 15 marzo – decreto del Sindaco

Si comunica che il decreto del Sindaco del Comune di Rivoli, in osservanza di quanto impartito dal dpcm 4 marzo 2020, stabilisce, fra l’altro, la sospensione delle attività didattiche della Scuola di Musica fino al 15 marzo p.v.
Ogni ulteriore aggiornamento sarà trasmesso in tempo reale.

Scritto il Categorie News

Avviso per l’assegnazione di una borsa di studio intitolata a Luca Lorenzo Messineo

Si allegano l’avviso, la domanda e il regolamento per la partecipazione di allievi della Scuola di Musica Città di Rivoli e di allievi delle scuole secondarie di primo grado presenti sul territorio comunale all’assegnazione di una borsa di studio intitolata a Luca Lorenzo Messineo.

Scritto il Categorie News

Riapertura al pubblico

Si comunica che la Scuola di Musica, a seguito delle ordinanze comunali, sabato 29 febbraio e a seguire da lunedì 2 marzo, svolgerà regolarmente le proprie attività didattiche.

Scritto il Categorie News

Jazz al liceo – Il jazz e il ruolo della chitarra

“Jazz al liceo”: così Moreno D’Onofrio sintetizza gli intenti dei quattro incontri che terrà a partire da lunedì 10 febbraio presso il Liceo Charles Darwin di Rivoli. L’obiettivo è infatti quello di avvicinare gli studenti alla conoscenza e all’ascolto di un genere musicale complesso e affascinante, ma spesso poco praticato dalle nuove generazioni. Il corso, che ha come protagonista uno degli strumenti più accessibili e riconoscibili, ovvero la chitarra, si articolerà in cenni storici, sessioni d’ascolto – dal vivo e attraverso materiale audio video – e una particolare attenzione ai punti di contatto che avvicinano il jazz ad altri generi musicali come pop, rock, hip-hop. 

Scritto il Categorie News

Lunedì 10 febbraio, Giornata del Ricordo – Terre di confine

Continua l’impegno della Scuola di Musica Città di Rivoli nel mantenimento, nella ricostruzione e nella divulgazione di vicende storiche e umane da non dimenticare; dopo il fortunato “Solco della Memoria”, sul palco dell’Auditorium di via Capello 3 in occasione di quel 27 gennaio celebrato tristemente in ricordo della Shoah viene presentato un nuovo evento di commemorazione prodotto dalla Scuola di Musica Città di Rivoli per la Regia di Teresa Fessia. Con “Terre di Confine. Musiche, parole e immagini sul dramma delle foibe” – replica per le scuole martedì 11 febbraio presso il Teatro dell’Istituto Giulio Natta di Rivoli –  si apre un nuovo capitolo all’insegna della comunicazione artistica come veicolo di conoscenza e condivisione.
«Questa storia lacerata – racconta Guido Crainz nel libro “Il dolore e l’esilio. L’Istria e le memorie divise d’Europa” –  rimanda a una più grande rimozione. Ci fa capire anch’essa l’esigenza e l’urgenza di un confronto reale fra le differenti memorie di un’Europa che nel Novecento ha vissuto in modo diverso due guerre e due dopoguerra, che ha conosciuto opposti totalitarismi. Un confronto tra memorie individuali e collettive, passioni e ragioni, studi ed emozioni. Un orizzonte che dia dignità e diritto di cittadinanza ai diversi vissuti, chiedendo ad essi unicamente il rispetto del’ “altro”».
“Terre di confine” è appunto un’antologia di sguardi, voci e volti con punti di vista umani e storici talvolta opposti, chiamati sul palco ad interpretare le voci differenti di una realtà drammatica, solo apparentemente circoscritta specifica e irripetibile come quella delle foibe. Troviamo, in questa galleria di cronache emozionali, la voce narrante di Paolo Barone, che ci conduce in un viaggio attraverso le pagine di testi come “Prigionieri del silenzio” di Giampaolo Pansa, “Il dolore e l’esilio. L’Istria e le memorie divise d’Europa” di Guido Krainc, “Foibe Rosse. Vita di Norma Cossetto uccisa in Istria nel ’43” di Freidiano Sessi. Le immagini di repertorio scorrono come sottofondo e leitmotiv incessante dello spettacolo, mentre Laura Colombari ed Angelo Mastrangelo, accompagnati al pianoforte da Davide Bordignon e alla fisarmonica di Dario Mimmo, ci riportano alla Seconda Guerra Mondiale, con la speranza amara di “We’ll Meet Again”, brano portato al successo dalla cantante inglese Vera Lynn nel 1939 (“We’ll meet again/ Don’t know where/ Don’t know when/ But I know we’ll meet again some sunny day”), la spensieratezza di “Rosamunda”, celeberrima polka ceca che fece il giro del mondo, o i duri resoconti di trincea di “La tradotta”.  

Terre di confine. Musiche, parole e immagini sul dramma delle foibe
Lunedì 10 febbraio 2020 – ore 21:00
Auditorium della Scuola di Musica Città di Rivoli
Via Capello, 3
Ingresso libero fino ad esaurimento posti

Laura Colombari, Angelo Mastrangelo, voci
Davide Bordignon, pianoforte
Dario Mimmo, fisarmonica
Paolo Barone, voce narrante
Regia di Teresa Fessia

Scritto il Categorie News

Lunedì 27 gennaio: Il Solco della memoria

In occasione delle celebrazioni per la Giornata della Memoria la Scuola di Musica Città di Rivoli produce e mette in scena nel proprio auditorium lunedì 27 gennaio alle ore 21:00 Il solco della memoria, diretto da Teresa Fessia, docente di canto moderno presso la Scuola, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e all’Istruzione del Comune di Rivoli. Costruito su testimonianze e immagini dell’Olocausto, lo spettacolo è interpretato dalle allieve di canto della stessa Scuola di Musica (Bianca Lombardo, Giulia Martorana, Annalisa Notaro), dai docenti Mario Calisi al pianoforte e Dario Mimmo alla fisarmonica, e dal giovane pianista Dashamir Uzeiri. La voce narrante è quella dell’attrice Raffaella Joannes.
Lo spettacolo si pone come una riflessione sull’orrore operato dal regime nazista ed è sviluppato con particolare attenzione al pubblico più giovane, quale destinatario e testimone della memoria di ciò che è stato. Ambientato in un cabaret della Germania degli anni ’40, lo spettacolo contrappone cantanti e militari, che rifiutano di interrogarsi sul destino degli ebrei per non perdere i loro privilegi, agli oppressi avviati allo sterminio. Tra le musiche di compositori celebri e meno noti e le immagini dei filmati d’archivio scorrono le parole delle vittime, da Primo Levi ai bambini del ghetto di Terezin, testimonianze della ferocia umana che non ha risparmiato neanche i più piccoli, e che proprio per questo si rivolge ai giovani affinché mantengano vivo il ricordo di chi invece non è sopravvissuto.

Il solco della memoria – musiche parole e immagini intorno alla Shoah
Lunedì 27 gennaio 2020 – ore 21:00
Auditorium della Scuola di Musica Città di Rivoli
Via Capello, 3
ingresso libero fino a esaurimento posti

Scritto il Categorie News

Chiusura Natale 2019

Ricordiamo ad allievi e famiglie che la Scuola di Musica sarà chiusa per le festività natalizie dal 22 dicembre al 6 gennaio compresi. Le lezioni riprenderanno regolarmente martedì 7 gennaio 2020.
Il Direttore, i docenti e il personale rinnovano a tutti gli auguri per un sereno Natale e un felice anno nuovo.

Scritto il Categorie News

Giovedì 12 dicembre “Di musica e di parole”

Giovedì 12 dicembre torna “Di musica e di parole”, ciclo di serate che unisce la lettura di testi e l’esecuzione di brani musicali dal vivo. I suggestivi percorsi si snodano tra generi musicali e letteratura all’insegna del giallo. Sul palco salgono docenti e allievi della Scuola di Musica e gli studenti del Liceo Darwin di Rivoli, a dar voce alle pagine musicali e a quelle scritte.

GIOVEDÌ 12 DICEMBRE 2019, ore 21:00
Auditorium dell’Istituto Musicale, via Capello 3 – Rivoli
“La vita è un cicless” di Margherita Oggero
Pianoforte: Giovanni Cima
Programma musicale:
Ludwig Van Beethoven, Sonata op. 27 n. 2 in do diesis minore “Al chiaro di luna”
Johann Nepomuk Hummel, Sonata op. 20 n. 3 in fa minore

Voci recitanti:
Mael Bertotto
Diego De Leo
Lucrezia Silvestrin
Nicoletta Munerati
Andrea Seffusatti
Silvia Mendolia

Progetto letterario di Antonella Menzio.
Regia di Teresa Fessia.

Ingresso libero fino a esaurimento posti.

Scritto il Categorie News

Auguri in musica

locandina Pierino e il lupo dicembre 2019

Mercoledì 18 dicembre alle ore 17 nel nostro Auditorium, dedicate a tutti i bambini grandi e piccoli, andranno in scena la fiaba musicale Pierino e il Lupo di Sergej Prokofiev, e Dolly, suite per pianoforte a quattro mani di Gabriel Fauré.

Voce narrante, Teresa Fessia
Pianoforte, Cristina Masoero – Filippo Bulfamante

Seguirà uno scambio d’auguri con allievi, famiglie e docenti in prossimità delle festività natalizie. Siete tutti invitati!

Scritto il Categorie News

Ri-Voices in biblioteca

locandina RiVoices in biblioteca dicembre 2019

Torna il tradizionale appuntamento prenatalizio con il coro di voci bianche Ri-Voices, diretto dalla maestra Nadia Kuprina, che sarà ospitato presso la Biblioteca Civica Alda Merini mercoledì 11 dicembre alle 17:30.
Appuntamento in corso Susa 130, ingresso libero.

Scritto il Categorie News

Natale 2019, regali in musica!

Quest’anno fai un regalo creativo! Una o due lezioni di strumento o di canto presso la nostra Scuola sono la sorpresa ideale per un amico o un parente che ama la musica. Trovi i coupon in Segreteria al prezzo promozionale di 25 euro a lezione.
Per tutte le informazioni puoi contattarci allo 0119564408.

coupon promozione Natale 2019
Scritto il Categorie News

Chiusura Santa Caterina

Vi ricordiamo che la Scuola di Musica è chiusa lunedì 25 novembre, per la Fiera di Santa Caterina.

Scritto il Categorie News

Sabato 16 novembre 2019 – inizio corso Dondolando

Sabato 16 novembre 2019 parte Dondolando, il corso per bambini da 0 a 3 anni. Accompagnati da uno o entrambi i genitori, i bambini sono immersi in un ambiente sonoro, tra melodie cantate e piccoli strumenti musicali, movimento ed esplorazione spaziale.
Per informazioni contattare la Segreteria allo 011/9564408.

Scritto il Categorie News

22 novembre 2019 – spettacolo “Fermati!”

Per la ricorrenza della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne la Scuola di Musica “Città di Rivoli” presenta lo spettacolo “Fermati!” – Regia di Teresa Fessia, prodotto e promosso in collaborazione con gli Assessorati alle Pari opportunità, alla Cultura e all’Istruzione del Comune di Rivoli.
Venerdì 22 novembre ore 21 – Auditorium della Scuola di Musica, via Capello 3 – Ingresso libero

Scritto il Categorie News

Avviso pubblico per la ricerca di un esperto in song writing e di un esperto in musica applicata – candidati ammessi

Pubblichiamo l’elenco dei candidati ammessi per la procedura di selezione pubblica per soli titoli per la ricerca di un esperto in Song Writing e di un esperto in Musica applicata per i corsi della Scuola di Musica del Comune di Rivoli, a cui conferire un incarico professionale per l’anno scolastico 2019-2020.

Determina dirigenziale: SU_DET_DETE_1010_2019

Elenco candidati ammessi: elenco_ammessi_esperto_sw_ma

Scritto il Categorie News

Bando Song Writing e Musica applicata

Direzione Risorse umane e tutela del cittadino

Avviso pubblico per la ricerca di un esperto in song writing e di un esperto in musica applicata per i corsi della Scuola di Musica Città di Rivoli.

È indetta una procedura di selezione pubblica per soli titoli per la ricerca di un esperto in Song Writing e di un esperto in Musica applicata per i corsi della Scuola di Musica del Comune di Rivoli, a cui conferire un incarico professionale per l’anno scolastico 2019-2020.

Bando Song Writing e Musica Applicata

Modello domanda Song Writing e Musica applicata

Scritto il Categorie News

I laboratori dell’anno scolastico 2019/2020

📣 L’anno scolastico 2019/2020 propone una nuova offerta formativa.
Gli iscritti ai corsi di strumento con più di 16 anni possono frequentare senza corsi aggiuntivi anche il corso di teoria e solfeggio e uno a scelta tra i seguenti laboratori:
🎷 Laboratorio Improvvisazione e composizione: le lezioni sono volte a sviluppare la creatività dell’allievo attraverso l’improvvisazione, la conoscenza delle forme musicali e dei primi elementi di composizione. L’obiettivo è raggiungere un maggiore controllo del proprio strumento, dell’elaborazione di un modo personale di sentire la musica, dello sviluppo della memoria musicale, dell’apprendimento di elementi di teoria e di armonia musicali.
🎹 Laboratorio musica d’assieme: volto a favorire la dimensione collettiva della musica. Strumenti ed esperienze musicali diverse vengono assemblate attraverso brani sia di repertorio sia appositamente scritti.
🎺 Laboratorio Jazz ensemble: lezioni rivolte a chi ha un interesse specifico per la materia jazz e un buon livello di abilità teorica e strumentale. È aperto ad allievi di tutti i corsi di strumento interessati a inserirsi in una formazione di musica d’assieme con l’obbiettivo di accrescere e perfezionare le proprie competenze musicali.
🎤 Laboratorio Combo Vocale: per far sperimentare ai solisti/e una performance professionale, al fine di sviluppare la capacità di affrontare passo dopo passo il palco e le esibizioni pubbliche.
🎻 Laboratorio Archiensemble: lezioni rivolte a tutti gli strumentisti ad arco con un buon livello di abilità teorica e strumentale, con l’obiettivo di sviluppare la conoscenza e favorire l’esecuzione del repertorio di musica d’assieme per archi.
🎧 Laboratorio Ascolto guidato alla musica jazz: Il laboratorio è rivolto a tutti coloro che desiderano conoscere, attraverso l’ascolto guidato dei brani e degli autori più rappresentativi, il variegato mondo del jazz dalle origini ai giorni nostri.
🎼 Laboratorio di arrangiamento per piccolo e grande ensemble: fornire all’allievo gli elementi di composizione utili alla realizzazione di brani per gruppi strumentali di diversa natura e varia ampiezza.

Per informazioni contattare la segreteria.

Scritto il Categorie News

Archiensemble

Durata: 24 lezioni da 120 minuti.
Numero minimo partecipanti: 5.
Il laboratorio è rivolto a tutti gli strumentisti ad arco con un buon livello di abilità teorica e strumentale. L’obiettivo è quello di sviluppare la conoscenza e favorire l’esecuzione del repertorio di musica d’assieme per archi.

Per informazioni e iscrizioni contattare la segreteria.

Ascolto guidato alla musica jazz

Durata: 24 lezioni da 60 minuti.
Numero minimo partecipanti: 3.
Il laboratorio è rivolto a tutti coloro che desiderano conoscere, attraverso l’ascolto guidato dei brani e degli autori più rappresentativi, il variegato mondo del Jazz e del pop dalle origini ai giorni nostri.

Per informazioni e iscrizioni contattare la segreteria.

Combo vocale

Durata: 24 lezioni da 120 minuti
Ogni mercoledì alle 21:00.
Numero minimo partecipanti: 4
Il laboratorio ha lo scopo di far sperimentare ai solisti/e che seguono una formazione vocale individuale tutto ciò che concerne una performance professionale, al fine di sviluppare la capacità di affrontare passo dopo passo il palco e le esibizioni pubbliche.

Per informazioni e iscrizioni contattare la segreteria.

Esercitazioni per fiati

Durata: 24 lezioni da 60 minuti.
Numero minimo partecipanti: 4.
Per informazioni rivolgersi in segreteria.

Il laboratorio è volto a favorire la dimensione collettiva della musica. Strumentisti a fiato di diversa provenienza e abilità, o con esperienze musicali diverse, avranno la possibilità di vivere lungo tutto il corso dell’anno scolastico, con una cadenza settimanale, la dimensione socializzante della musica realizzando brani del repertorio bandistico o appositamente riadattati dal docente del laboratorio.

Etnomusicologia

Durata: 28 lezioni collettive da 60 minuti.
Numero minimo partecipanti: 4.
Per informazioni rivolgersi in segreteria.

Programma
La proposta è articolata in maniera modulare al fine di favorire una strutturazione sulla base degli interessi della struttura formativa e di adattarsi alle possibilità di inizio anche nel corso dell’anno scolastico con gruppi di lezioni da 7 o più ore ciascuno.
Tre moduli propongono elementi di riflessione generale e possono rappresentare momenti differenti di approfondimento da svolgersi ciascuno successivamente nel corso dell’anno.
Quattro moduli rappresentano case studies specifici che hanno una durata minima estensibile in base all’interesse dei partecipanti e prevedono esperienze di sperimentazione oltre un’ampia dispensa.
Ogni modulo è supportato da ascolti e proiezioni video, anche originali, oltre a illustrazioni dal vivo.

Esempio di struttura proposta del corso
1 Modulo introduttivo +  Case studies

Moduli introduttivi (3 ora ciascuno)

  • 1 Temi, obiettivi dell’etnomusicologia
    Introduzione all’etnomusicologia
    I principali temi, obiettivi dell’etnomusicologia – dai primi studi di “musicologia comparata” alle più recenti acquisizioni dell’antropologia della musica e della musicologia generale.
    Attraverso un confronto tra forme e comportamenti musicali delle diverse culture saranno delineati i procedimenti basilari dell’espressione musicale: forme fisiche elementari di creazione del suono; modalità di trasmissione e ricezione degli eventi sonori; occasioni e funzioni, sociali e simboliche, del fare.
  • 2 Gli strumenti e i metodi d’analisi dell’etnomusicologia: analizzare e comprendere
    Strumenti e metodi utilizzati per affrontare e risolvere le problematiche connesse alla trattazione e all’analisi dei documenti sonori in ambito etnomusicologico.
    Partendo dall’illustrazione delle diverse componenti del suono (timbro, intensità, altezza), della sua organizzazione musicale (tempo/ritmo, scala, modalità/tonalità, melodia, polifonia) e delle problematiche relative alla loro trascrizione, si affronteranno di volta in volta anche i metodi di analisi etnomusicologica ad essi connessi.
  • 3 Riflessioni tra Etnomusicologia e Musica colta
    Saranno presi in considerazione opere di alcuni autori (es. Bartok, Ligeti o Kevin Volans) e le composizioni didattiche, le riflessioni, i percorsi di apprendimento musicale e esperienze messe in atto (anche da parte del docente) per proporre una visione unitaria delle possibilità offerte dai repertori etnici per superare un approccio esotico agli stessi e una maggiore comprensione del fatto musicale.

Case studies (moduli della durata variabile a partire da 4 ore)

  • Il crogiolo nordamericano
    Un percorso di analisi e confronto delle differenti tradizioni coesistenti nel territorio nordamericano con particolare riferimento alla cultura bianca (WASP e le altre differenti minoranze) in relazione alla componente nera (afroamericana).
    Si proporrà una riflessione sul rapporto fra oralità e scrittura, fra le musiche d’arte e folkloriche e sulle modificazioni intercorse a seguito della nascita e diffusione dei mezzi di riproduzione e diffusione del documento sonoro.
    Il modulo sarà supportato da elementi audiovisuali originali frutto delle ricerche sul campo in diversi stati e da alcune dimostrazioni dal vivo sugli strumenti tradizionali (violino, banjo, autoharp, dulcimer …).