Zona gialla: ripresa attività collettive dal 26 aprile

Considerato il passaggio in zona gialla del nostro territorio, confermiamo che da lunedì 26 aprile ripartono le seguenti attività collettive in stretta osservanza delle disposizioni che seguono:
Coro Rivoices – per un massimo di 8 bambini per gruppo, disposti nella platea dell’Auditorium (considerati i distanziamenti d’obbligo e la tipologia dell’attività);
Combo vocale – per un massimo di 4 allievi sul palco dell’Auditorium (considerati i distanziamenti d’obbligo e la tipologia dell’attività);
Jazz ensemble – per un massimo di 4 allievi sul palco dell’Auditorium (considerati i distanziamenti d’obbligo e la tipologia dell’attività);
Improvvisazione e composizione – per un massimo di 4 allievi in aula ex segreteria (considerati i distanziamenti d’obbligo e la tipologia dell’attività);
Guida all’ascolto della musica jazz – per un massimo di 4 allievi in aula 12 (considerati i distanziamenti d’obbligo e la tipologia dell’attività);
Archiensemble – per un massimo di 8 allievi sul palco dell’Auditorium (considerati i distanziamenti d’obbligo e la tipologia dell’attività);
Prova la Musica – per un massimo di 6 allievi in aula ex segreteria (considerati i distanziamenti d’obbligo e la tipologia dell’attività);
Propedeutica (solfeggio) – per un massimo di 6 allievi in aula grande o in aula 11 (considerati i distanziamenti d’obbligo e la tipologia dell’attività);
Teoria e Solfeggio – per un massimo di 6 allievi nella platea dell’Auditorium (considerati i distanziamenti d’obbligo e la tipologia dell’attività);

Le differenze nei numeri sono dovute agli obblighi di distanziamento, all’ampiezza degli spazi utilizzati, alle tipologie di strumenti, alla stanzialità o meno delle attività.
Alla luce di ciò il Direttore, sentiti i docenti, comunica che i corsi di Dondolando e di Giocomusica restano sospesi.
Ricordiamo che per tutte le attività sopra descritte – fatta eccezione di quelle che prevedono il canto o l’utilizzo di strumenti a fiato – è obbligatorio l’uso della mascherina.

Scritto il Categorie News